Follow me:

Libri 0-1 anno: ovvero come scegliere il libro giusto per il nostro neonato

Libri 0-1 anno, come sceglierli e quali sono:

Quali sono i libri più adatti ai bambini da 0 a 1 anno?

Cosa posso leggere al mio bambino di 3 mesi?

Come posso far avvicinare il mio bimbo di 6 mesi alla lettura?

Quali sono i libri più adatti nei primi mesi di vita?

Da quando ho aperto questo blog, queste sono state le domande che frequentemente le neo-mamme mi hanno rivolto.

In quanto mamma di una bimba di 6 mesi mi sento chiamata in causa e sono pronta a condividere con voi la mia esperienza.

Spero che questo post possa aiutare tutte noi a districarci tra le svariate proposte editoriali dedicate ai libri per l’infanzia e renderci più consapevoli di cosa sia più adatto a loro, in base al loro sviluppo cognitivo e alla loro età.

Libri 0-1 anno, la mia esperienza

Osservando la mia prima bimba ho capito che fino ai diciotto mesi circa  i libri che preferiva riguardavano la sua esperienza.

Il piacere di toccarli autonomamente mentre trascorreva il tempo tra le mie braccia l’ha aiutata a familiarizzare con l’oggetto libro e il suono della mia voce, le mie intonazioni hanno influenzato la sua interpretazione delle storie.

Nello stare insieme vicini in un abbraccio per condividere le prime letture e le immagini nasce secondo me l’amore per la lettura.

La mia maggiore soddisfazione consiste nel vederla trascinare libri in giro per casa, leggere alle bambole e a sua sorella, sentirla inventare storie.

Non avremo mai la certezza che i nostri piccoli diventeranno appassionati lettori, ma possiamo aiutarli fin da neonati a familiarizzare con l’oggetto “libro” con naturalezza e senza costrizioni con la speranza che con il tempo i libri diventino per loro compagni di vita.

Leggere ad alta voce ai bambini

Prima dei 5 – 6 mesi di vita, il vero contatto con i libri per i nostri bambini siamo proprio noi.

La nostra voce è magica per il nostro bambino.

L’elemento più importante consiste nello stare insieme, nel condividere la lettura come un’attività semplice.

Al suono della nostra voce i neonati rispondono con le loro espressioni facciali e quando leggiamo ad alta voce i loro occhi si accendono di curiosità.

Per questo motivo gli esperti consigliano nei primi mesi di rivolgersi al bambino piccolo con ninne nanne e filastrocche, sia cantate che parlate.

Si tratta di una attività molto coinvolgente per entrambe le parti che rafforza la relazione adulto-bambino.

Ben vengano quindi tutti quei libri in rima e ninnananne che ci permettono di giocare con la nostra voce e di intrattenere i nostri bambini.

Libri in rima e ninnananne

In particolar modo le mie bimbe e io abbiamo apprezzato:

  • Mammalingua. Ventuno filastrocche per neonati e per la voce delle mamme” di Bruno Tognolini edizioni Il Castoro
  • Mammacannibale. Ricettine per gustarsi una bambina piccola “di Letizia Cella, edito da Salani Editore
  • Tutti i libri di dolcissimi di Emma Dodd che sono dedicati all’universo di emozioni che anima il rapporto fra genitori e cuccioli, fatto di amore, gioco e complicità. Le immagini sono delicate, rasserenanti e calorose come un abbraccio materno. 

I nostri preferiti sono: “Noi Due” e “Amore” editi entrambi da Ippocampo Edizioni

 

Libri 0-1 anno: quali caratteristiche deve avere un libro per neonati?

I libri cartonati per i piccolissimi devono avere caratteristiche ben precise:

  • Pagine nere o bianche su cui risaltano figure a contrasto di oggetti, animali, elementi della natura, forme geometriche.
  • Le immagini devono essere ben riconoscibili, senza testo di accompagnamento o pochissime parole che aiutano a definire la figura rappresentata.
  • Le pagine devono essere, spesse, di piccolo formato per poter essere maneggiate con facilità e come dico io devono essere “a prova di bava”.
  • La struttura della storia ( da 1 anno in su) deve essere semplice e ripetitiva, questo rassicura i bambini e li incita ad imparare a memoria il libro e soprattutto ad anticiparne i passaggi.

Ma scopriamo insieme quali sono i vari tipi di libri per neonati che possiamo leggere ai nostri bambini

Tipologie di libri per neonati: Libri 0-1 anno come sceglierli e quali sono

  • Libri in bianco e nero: il bambino inizia a percepire i colori in modo preciso dal 4 mese. Il contrasto bianco-nero costituisce quindi uno stimolo per il cervello dei neonati. Possiamo venire incontro a questa loro predisposizione proponendogli libri con fondi piatti, in bianco o in nero, sui quali spiccano sagome a contrasto. È dunque possibile attivare la loro attenzione e incoraggiarne la concentrazione mettendoli di fronte a cartoncini o libretti con immagini in bianco e nero, con semplici motivi geometrici oppure rappresentazioni di oggetti comuni e animali a silhouette. Alcuni esempi: Animali morbidi e coccoloni, di Xavier Deneux, edizioni Tourbillon e i libri di Tana Hoban (Black on White).
  • Libri sensoriali o tattili, per esplorare e manipolare. Si tratta di  libri da provare letteralmente con tutti e 5 i sensi (occhi, bocca, tatto,  l’udito). Questi libri sono realizzati interamente o in parte con materiali come stoffa, plastica, legno, spugna, tessuti di varia fattura, bottoni, raffia, e tutto ciò che la fantasia permette. Le  diverse consistenze, i colori e lo spessore aiutano i piccolini a rapportarsi col mondo intorno a loro. In vendita trovate quelli di Edizioni EL, o quelli di Edizioni Usborne, ma il web è anche pieno di artigiane che li confezionano su misura e se avete la giusta manualità con un buon  tutorial on-line potete confezionarli voi stesse.

 

  • Libri cartonati . Oltre a queste caratteristiche, un libro adatto ad un bambino tra i 6 e i 12 mesi deve avere illustrazioni semplici, immagini nitide ben delineate su sfondi uniformi e messe singolarmente su ogni pagina. Le sagome che mostrano volti o oggetti familiari che l’adulto può nominare più volte sono perfette per questa fascia d’età. Piccoli albi a misura di mani di bimbo utili per stimolare l’apprendimento del linguaggio e per interessare e divertire.

 

  • Libri scorri e gioca, perfetti per la fascia 0/2 anni: si tratta di libri per bambini  interattivi e colorati; le pagine scorrevoli divertono e stupiscono costituendo un momento di scoperta e gioco. Il libro “i colori” delIa collana “scopri e gioca” di galluccieditore è stato uno dei primi libri preferiti della mia bimba ormai treenne. L’ha guardato..sfogliato..assaggiato..lanciato..usato in ogni modo possibile!😁
    Vi consiglio questa collana di libri cartonati perfetti per i piccolissimi.. resistenti..con illustrazioni grandi e colorate su sfondo bianco ! Le pagine sono animate da semplici meccanismi, il bambino scopre, ruota e tira e come per magia le pagine prendono vita. 

E infine una lista di consigli per leggere ad alta voce ai vostri bambini e aiutarli a familirizzare con i libri

  1. Create una situazione tranquilla e priva di distrazioni.
  2. Non prefissatevi un tempo per leggere, che siano 2 minuti o 15 l’importante è farlo
  3. Dai 5, 6 mesi scegliete libri interattivi, libri gioco, libri con finestrelle, alette da sollevare, buchi in cui infilare le dita,
  4. Cercate di coinvolgere i vostri bambini, facendoli interagire direttamente con il libro e la storia: invitaleli a sollevare le alette o a riprodurre il verso degli animali o  a girare le pagine, e così via.

Nel prossimo post troverete una lista di libri consigliati per questa fascia d’età, utili a costruire una prima piccola biblioteca per il vostro bambino.

Se avete piacere di approfondire vi consiglio di andare sul sito di Nati per leggere, una ricca fonte di informazioni e uno strumento prezioso per genitori e bambini.

Nel frattempo…buona lettura condivisa a tutti!

Share
Previous Post

You may also like